CEMENTIFICI PETCOKE RIFIUTI DIOSSINE INQUINANTI TUMORI
Caricato da isolapulita. - I nuovi video di oggi.
NO ALL'USO DI COMBUSTIBILE CDR PER I CEMENTIFICI
"Per dire NO all'uso del CDR come combustibile nei cementifici basterebbe considerare che la legislazione USA obbliga i cementieri ad indicare sul contenitore se il cemento, in esso contenuto, deriva o no dallo smaltimento di rifiuti". Gli ambientalisti lanciano l'allarme, per un eventuale coinvolgimento dei cementifici dell'isola allo smaltimento di rifiuti, con un comunicato stampa congiunto di Decontaminazione Sicilia, AugustAmbiente, Isola Pulita, Rifiuti Zero Palermo, Rete Rifiuti Zero Messina. "Infatti il cemento, ottenuto con il co-incenerimento di CDR e combustibile fossile, - spiegano le associazioni - diventa pericoloso per la salute a causa dei rilasci dei manufatti con esso realizzati (vedasi il caso del cromo esavalente nel sangue dei lavoratori del tunnel della Manica). Inoltre i cementifici hanno limiti di concentrazioni di inquinanti, autorizzati allo scarico in atmosfera, superiori rispetto agli inceneritori pur avendo un flusso di emissioni maggiore. Alle Associazioni basta solo quanto sopra per dichiararsi assolutamente contrari ad ogni forma di co-incenerimento, anche temporaneo. Al posto della combustione del CDR si propongono i trattamenti a freddo, come TMB o la produzione di sabbia sintetica tipo Vedelago, realizzando così, senza inquinare e senza effetto serra, recupero di materia o non di energia. Dietro l'angolo - concludono le associazioni ambientaliste - ci sono i cementieri di Isola delle Femmine, Porto Empedocle, Ragusa, Catania e di Priolo, che aspettano l'autorizzazione del co-incenerimento del CDR; questo non lo permetteremo e ci opporremo con ogni mezzo democratico contro il tentativo di bruciare CDR nei cementifici". Il Combustibile Derivato dai Rifiuti (CDR) è un combustibile solido triturato secco ottenuto dal trattamento dei rifiuti solidi urbani, raccolto generalmente in blocchi cilindrici denominati ecoballe. Il CDR viene utilizzato per l'incenerimento in appositi impianti inceneritori, che essendo dotati di sistemi di recupero dell'energia prodotta dalla combustione producono elettricità o, assieme, elettricità e calore (cogenerazione). Il CDR può essere bruciato anche in forni industriali di diverso genere non specificamente progettati a questo scopo, come quelli dei cementifici, per i quali può essere un combustibile economicamente vantaggioso.Il 22 dicembre 2008 l'Italia è stata condannata dall'Unione europea, perché il CDR (anche il CDR-Q, la qualità migliore) va considerato non nuovo prodotto ma rifiuto, e deve quindi sottostare alle norme di sicurezza relative.



giovedì 19 agosto 2010

ITALCEMENTI ARPA COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE INQUINANTI QUALITA' ARIA CONTROLLI CENTRALINE


ITALCEMENTI ARPA COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE INQUINANTI QUALITA' DELL'ARIA CONTROLLI CENTRALINE

  • ARPA 11 giugno 2009 Risultati analisi effettuate nel sopralluogo di marzo alla Italcementi di Isola delle Femmine. Risultati che mettono in evidenza la presenza di inquinanti così come riscontrato nell'ottobre del 2008 (pag 4)

    Verbale Riunione Italcementi Comune DAP ARPA per mettere a punto piano operativo individuazione siti per centraline (pag 3)

    Italcementi 7 aprile 2009 scrive che provvederà come richiesto dall'ARPA marzo 2009 e dal Comune Isola dicembre 2008 fare analisi sulle materie prime (pag 2)

    ARPA richiesta Monitoraggio qualità dell'aria protocollo 6059 8 aprile 2009 (pag 2)

    Italcementi Integrazione al Piano di Monitoraggio e Controllo e risposta alle analisi ARPA 10/2008 (pag 8)

    ARPA Verbale relativo al sopralluogo alla Italcementi di Isola delle Femmine 16 marzo 2009 (pag. 20)

    Protocollo ARPA 99733911 9 ottobre 2008 rapporti di prova su petcoke a raffo rosso e abitazioni agosto 2008 elavta presenza di inquinanti (pag 7)

    ARPA verbale dele operazioni di campionamenti e misure alla italcementi di Isola delle Femmine 2 dicembre 2008 (pag 6)


ARPA 11 giugno 2009 Risultati analisi effettuate nel sopralluogo di marzo alla Italcementi di Isola delle Femmine. Risultati che mettono in evidenza la presenza di inquinanti così come riscontrato nell'ottobre del 2008 (pag 4)







Verbale Riunione Italcementi Comune DAP ARPA per mettere a punto piano operativo individuazione siti per centraline (pag 3)






Italcementi 7 aprile 2009 scrive che provvederà come richiesto dall'ARPA marzo 2009 e dal Comune Isola dicembre 2008 fare analisi sulle materie prime (pag 2)





ARPA richiesta Monitoraggio qualità dell'aria protocollo 6059 8 aprile 2009 (pag 2)





Italcementi Integrazione al Piano di Monitoraggio e Controllo e risposta alle anaòlisi ARPA 10/2008 (pag 8)



























ARPA Verbale relativo al sopralluogo alla Italcementi di Isola delle Femmine 16 marzo 2009 (pag. 20)











































Protocollo ARPA 99733911 9 ottobre 2008 rapporti di prova su petcoke a raffo rosso e abitazioni agosto 2008 elavta presenza di inquinanti (pag 7)



div>








ARPA verbale dele operazioni di campionamenti e misure alla italcementi di Isola delle Femmine 2 dicembre 2008 (pag 6)











ITALCEMENTI ARPA COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE INQUINANTI QUALITA' ARIA CONTROLLI CENTRALINE
http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/06/il-carbonile-ad-augusta_19.html

ITALCEMENTI RICORSO A.I.A.

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2008/11/blog-post.html

CROMO ESAVALENTE 6692 mg/kg A ISOLA DELLE FEMMINE e il SINDACO NICCHIA

http://isolapulita.blogspot.com/2008/11/cementifici-petcoke-rifiuti-diossine.html#links

I Cittadini di Isola delle Femmine ricorrono al TAR per l’autorizzazione AIA concessa alla ITALCEMENTI

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2008/11/blog-post.html

ITALCEMENTI RIFIUTI INCENERITORI PNEUMATICI CDR

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/carini-interrogazione-consiliare-su.html


http://isolapulita.blogspot.com/2008/11/cementifici-inquinanti-cromo-vanadio_15.html

CASSAZIONE SENTENZA SU POLVERI CEMENTIFICI

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/cementificio-sentenza-cassazione-su.html


FILTRI Misuratori in continuo: Organi clorulati, come: diossine e benzofurani. Scarichi atmosferici organiclorulati

http://www.comune.torino.it/ambiente/leggi/dlgs183-a6.pdf

Angelo Amaro, Luigi Librici, Anna Abita, Michele Condò, Rita Pecoraino, Liborio Mammana, Gianfranco Cannova, Salvo Anzà, Vincenzo Minagra, Italcementi, Petcoke, Tumori, Isola delle Femmine, Impastato; Cutino, PALazotto, Pomiero, Bruno, Lucido, Riso, Bologna; Raffo Rosso, Metalli Pesanti Zinco, Carbonio, idrogeno, azoto, zolfo, nichel, vanadio, Autorizzazione, Integrata Ambientale, Regione Sicilia Assessorato Territorio Ambiente, Tolomeo, Interlandi, Sorbello, m.p.a., D.A.P., N.O.E., Portobello, rifiuti, Inceneritori, diossine, silicio, solfati, IPA, Cromo Esavalente, Messina Marco, Monti Angelo, La Maestra Giovanni, Dipartimento ARPA Provinciale, Regione Sicilia Assessorato Territorio Ambiente Servizio 3, Regione Sicilia Assessorato Territorio Ambiente Servizio 2 VIA VAS, Provincia Regionale Palermo Area Tutela Ambientale e Difesa del Suolo Direzione Controllo e Prevenzione Ambientale Ufficio Smaltimento Rifiuti Speciali, Dipartimento ARPA Provinciale, ARPA Sicilia, Sindaco del Comune Di Isola delle Femmine, Comando dei Carabinieri di Isola delle Femmine, Prefettura di Palermo, Questura Palermo, Carabinieri N.O.E. Piazza Principe di Camporeale 62/64 Palermo, Calcare, Perlite, Sabbia, Desolfogesso, Clinker, Farina, Argilla, Pian dell’Aia, Torretta, Siino, Pesenti, Mafia, Cemento Depotenziato,

Nessun commento:

Posta un commento