CEMENTIFICI PETCOKE RIFIUTI DIOSSINE INQUINANTI TUMORI
Caricato da isolapulita. - I nuovi video di oggi.
NO ALL'USO DI COMBUSTIBILE CDR PER I CEMENTIFICI
"Per dire NO all'uso del CDR come combustibile nei cementifici basterebbe considerare che la legislazione USA obbliga i cementieri ad indicare sul contenitore se il cemento, in esso contenuto, deriva o no dallo smaltimento di rifiuti". Gli ambientalisti lanciano l'allarme, per un eventuale coinvolgimento dei cementifici dell'isola allo smaltimento di rifiuti, con un comunicato stampa congiunto di Decontaminazione Sicilia, AugustAmbiente, Isola Pulita, Rifiuti Zero Palermo, Rete Rifiuti Zero Messina. "Infatti il cemento, ottenuto con il co-incenerimento di CDR e combustibile fossile, - spiegano le associazioni - diventa pericoloso per la salute a causa dei rilasci dei manufatti con esso realizzati (vedasi il caso del cromo esavalente nel sangue dei lavoratori del tunnel della Manica). Inoltre i cementifici hanno limiti di concentrazioni di inquinanti, autorizzati allo scarico in atmosfera, superiori rispetto agli inceneritori pur avendo un flusso di emissioni maggiore. Alle Associazioni basta solo quanto sopra per dichiararsi assolutamente contrari ad ogni forma di co-incenerimento, anche temporaneo. Al posto della combustione del CDR si propongono i trattamenti a freddo, come TMB o la produzione di sabbia sintetica tipo Vedelago, realizzando così, senza inquinare e senza effetto serra, recupero di materia o non di energia. Dietro l'angolo - concludono le associazioni ambientaliste - ci sono i cementieri di Isola delle Femmine, Porto Empedocle, Ragusa, Catania e di Priolo, che aspettano l'autorizzazione del co-incenerimento del CDR; questo non lo permetteremo e ci opporremo con ogni mezzo democratico contro il tentativo di bruciare CDR nei cementifici". Il Combustibile Derivato dai Rifiuti (CDR) è un combustibile solido triturato secco ottenuto dal trattamento dei rifiuti solidi urbani, raccolto generalmente in blocchi cilindrici denominati ecoballe. Il CDR viene utilizzato per l'incenerimento in appositi impianti inceneritori, che essendo dotati di sistemi di recupero dell'energia prodotta dalla combustione producono elettricità o, assieme, elettricità e calore (cogenerazione). Il CDR può essere bruciato anche in forni industriali di diverso genere non specificamente progettati a questo scopo, come quelli dei cementifici, per i quali può essere un combustibile economicamente vantaggioso.Il 22 dicembre 2008 l'Italia è stata condannata dall'Unione europea, perché il CDR (anche il CDR-Q, la qualità migliore) va considerato non nuovo prodotto ma rifiuto, e deve quindi sottostare alle norme di sicurezza relative.



sabato 28 novembre 2015

CAMPIONE 2015 SISTET TECNOLOGY AUTOSERVIZI CUFFARO ORDINANZA MISURA CAUTELARE 16275 2015 RGNR TOLOMEO QUATTROCCHI MARRANCA

CAMPIONE 2015 SISTET TECNOLOGY AUTOSERVIZI CUFFARO ORDINANZA MISURA CAUTELARE 16275 2015 RGNR TOLOMEO QUATTROCCHI MARRANCA

 
 
 
 
 
 
La Sigenco di Santo Campione dai fasti alla crisi Tra grandi opere, fatalità e un fallimento  LUIGI PULVIRENTI 16 NOVEMBRE 2014 Condanna annullata, l'ira e il dolore dei parenti
Messina, calcestruzzo depotenziato al porto  Da Tecnis appalto a ditta ritenuta vicina a mafia  FABIO BONASERA 30 SETTEMBRE 2015
Tremestieri, turbative in porto. Di nuovo chiuso l’approdo costruito per liberare la città di Messina dai Tir: ecco perchè è sempre inutilizzabile Michele Schinella Isola delle Femmine Isola Pulita: Frana viadotto: Anas, commissione per accertare re...
TAR PALERMO RICORSO T.M.B. TECNIS S.p.a. INTERCANTIERI VITADELLO ECOPROGRESS S.r.l.Ladurner Srl ATZWANGER SPA CEIF CONSEDIL  ISOLA DELLE FEMMINE Mafia: Crocetta, entro giugno firma per Giardino della memoria
Inceneritori, M5s: «Precisa decisione di Crocetta» Dal ministro Ambiente libertà di scelta a Regioni SALVO CATALANO 6 NOVEMBRE 2015
Termovalorizzatori, M5s all'attacco  Contrafatto: "Ecco perché servono" Venerdì 06 Novembre 2015

 
 
 
 
 
 
 
CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

ORDINANZA MISURA CAUTELARE 16275 2015 RGNR TOLOMEO QUATTROCCHI MARRANCA

ORDINANZA MISURA CAUTELARE 16275 2015 RGNR TOLOMEO QUATTROCCHI MARRANCA

ORDINANZA MISURA CAUTELARE 16275 2015 RGNR TOLOMEO QUATTROCCHI MARRANCA.pdf by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

ITALCEMENTI 2015 18 NOVEMBRE PROT 53573 ACCESSO ATTI ASSESSOPRATO CENTARLINE ENEL 5 STELLE SOLLECITO RIESAME RINNOVO AIA RIAVVIO IMPIANTOVARIAZIONE GESTORE DIFFIDA 30 G DIFFIDE 5 STELLE

ITALCEMENTI 2015 18 NOVEMBRE PROT 53573 ACCESSO ATTI ASSESSOPRATO CENTARLINE ENEL 5 STELLE SOLLECITO RIESAME RINNOVO AIA RIAVVIO IMPIANTOVARIAZIONE GESTORE DIFFIDA 30 G DIFFIDE 5 STELLE

ITALCEMENTI 2015 18 NOVEMBRE PROT 53573 ACCESSO ATTI ASSESSOPRATO CENTARLINE ENEL 5 STELLE SOLLECITO RIESAM... by Pino Ciampolillo

GELARDI 2010 PERSONALE DIRIGENTI E NO A TEMPO DETERMINATO E NON URBANISTICA AL 2010

GELARDI 2010 PERSONALE DIRIGENTI E NO A TEMPO DETERMINATO E NON URBANISTICA AL 2010
ARNONE, BALLO, CORSELLO, CROCETTA, CURRAO, DI VITA, FORME, GAMMALDI, GIACCHETTO, GIUBILARO, MAISANO, MILAZZO, MONTEROSSO, MONTORO, SANSONE, SCILABRA, TOLOMEO, VARISANO, Zuccarello,

GIGLIONE 2010 25 GIUGNO FORESTE Azienda Foreste - DDG Funzionigramma UOB

GIGLIONE 2010 25 GIUGNO FORESTE Azienda Foreste - DDG Funzionigramma UOB

GIGLIONE 2010 25 GIUGNO FORESTE Azienda Foreste - DDG Funzionigramma UOB.compressed by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

GAL CASTELLAMARE PIETRO PUCCIO organigramma

GAL CASTELLAMARE PIETRO PUCCIO organigramma

GAL CASTELLAMARE PIETRO PUCCIO organigramma by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA I... by Pino Ciampolillo

A.I.A. 2014 RIESAME RINNOVO AUTORIZZAZIONI DECRETO LEGISLATIVO 4 marzo 2014, n. 46

A.I.A. 2014 RIESAME RINNOVO AUTORIZZAZIONI DECRETO LEGISLATIVO 4 marzo 2014, n. 46

A.I.A. 2014 RIESAME RINNOVO AUTORIZZAZIONI DECRETO LEGISLATIVO 4 marzo 2014, n. 46. by Pino Ciampolillo

2008, 2011, 2014, 2015, A.I.A..DECRETO 693 2008, ANZA', Arpa, ASSESSORATO, CANNOVA, CENTRALINE.PRESCRIZIONI, CONDO, DIFFIDA, ITALCEMENTI, PETCOKE, REVOCA, RINNOVO, SANSONE, TOLOMEO, VERACE, Zuccarello,

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA I... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOST... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA ITALCEMENTI ENTRO 30 G PROGETTO REVAMPING VIA E INCIDENZA PER CONCLUSIONE PROCEDIMENTO

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48549 ACCESSO ASSESSORATO POLIZZI RESP PROCED RISPOSTA A M5S INTIMINAZIONE EA I... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOST... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOST... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOSTA ALLA COMUNICAZIONE DEL 6 OTTOBRE 2015 PROTOCOLLO 46047 8 OTTOBRE 2015

ITALCEMENTI 2015 20 OTT PROT 47839 ACCESSO ASSESSORATO M5S SOLLECITO A CROCE VERACE PIRILLO NESSUNA RISPOST... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I.AMA 133 INTIMA RISPETTO PRESCRIZIONE CENTRALINE A SEGUITO INFRAZIONE EUROPEA

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I.AMA 133 INTIMA RISPETTO PRESCRIZIONE CENTRALINE A SEGUITO INFRAZIONE EUROPEA

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I... by Pino Ciampolillo

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I.AMA 133 INTIMA RISPETTO PRESCRIZIONE CENTRALINE A SEGUITO INFRAZIONE EUROPEA

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I.AMA 133 INTIMA RISPETTO PRESCRIZIONE CENTRALINE A SEGUITO INFRAZIONE EUROPEA

ITALCEMENTI 2015 22 10 PROT 48570 ACCESSO SERVIZIO 1 AL RICEVIMENTO DELL COMUNICAZIONE ITALCEMENTI 3 9 15 I... by Pino Ciampolillo

NEW ENERGY 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA TOLOMEO CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric. ANNO 2009

NEW ENERGY 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA TOLOMEO CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric. ANNO 2009

NEW ENERGY 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA TOLOMEO CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric.... by Pino Ciampolillo

TOLOMEO 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA'' CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric. ANNO 2009

TOLOMEO 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA'' CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric. ANNO 2009.

TOLOMEO 2010 Sentenza n 1368 2010 ANZA'' CPTA NEW ENERGY TAR N. 1368 10 Reg.Dec. N. 1509 Reg.Ric. ANNO 2009... by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

TOLOMEO 2011 DELIBERE 399 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REGIONE SICILIA A PIETRO TOLOMEO LOMBARDO PRESIDENTE

TOLOMEO 2011 DELIBERE 399 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REGIONE SICILIA A PIETRO TOLOMEO LOMBARDO PRESIDENTE

TOLOMEO 2011 DELIBERE 399 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASS... by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

TOLOMEO 2012 NOVEMBRE 2012 REVOCA INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REGIONE SICILIA CROCETTA PRESIDENTE Deliberazione 465 30 11 2012

TOLOMEO 2012 NOVEMBRE 2012 REVOCA INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REGIONE SICILIA CROCETTA PRESIDENTE Deliberazione 465 30 11 2012

TOLOMEO 2012 NOVEMBRE 2012 REVOCA INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO... by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

TOLOMEO 2011 DELIBERE 389 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REHIONE SICILIA A PIETRO TOLOMEO LOMBARDO PRESIDENTE

TOLOMEO 2011 DELIBERE 389 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASSESSORATO TERRITORIO AMBIENTE REHIONE SICILIA A PIETRO TOLOMEO LOMBARDO PRESIDENTE

TOLOMEO 2011 DELIBERE 389 27 DICEMBRE 2011 INCARICO DIRIGENTE GENERALE COMANDO DEL CORPO FORESTALE DELL'ASS... by Pino Ciampolillo

DELLE NOGARE 2010 -06 14 DIPARTIMENTO ACUE RIFIUTI ENERGIA DDG 14 Giugno 2010 n.261-Criteri Generali Articolazione Posizioni Dirigenziali e Relativi Compensi

DELLE NOGARE 2010 -06 14 DIPARTIMENTO ACUE RIFIUTI ENERGIA DDG 14 Giugno 2010 n.261-Criteri Generali Articolazione Posizioni Dirigenziali e Relativi Compensi

2010-05-13 - Circolare 13 Maggio 2010 n. 1887 - MONTEROSSO 2010 GIUSEPPA PATRIZIA Dipartimento Regionale dell istruzione e della Formazione Professionale - nota per pubblicita

2010-05-13 - Circolare 13 Maggio 2010 n. 1887 - MONTEROSSO 2010 GIUSEPPA PATRIZIA Dipartimento Regionale dell istruzione e della Formazione Professionale - nota per pubblicita
ARNONE, BALLO, CORSELLO, CROCETTA, CURRAO, DI VITA, FORME, GAMMALDI, GIACCHETTO, GIUBILARO, MAISANO, MILAZZO, MONTEROSSO, MONTORO, SANSONE, SCILABRA, TOLOMEO, VARISANO, Zuccarello,

GULLO 2015 18 NOVEMBRE Comando Corpo Forestale Della Regione Elenchi Di Conferimento Incarico

GULLO 2015 18 NOVEMBRE Comando Corpo Forestale Della Regione Elenchi Di Conferimento Incarico

GULLO 2015 18 NOVEMBRE Comando Corpo Forestale Della Regione Elenchi Di Conferimento Incarico by Pino Ciampolillo

CAMPIONE, CANNAROZZO, CANNOVA, EDILMECCANICA CAMPIONE SRL, gesap, HELG, ITALCEMENTI, LO BOSCO, MARRANCA, NEW ENERGY, PROC 16275 2015, QUATTROCCHI, RIF, RIGGIO VITO, SALAMONE, SANSONE, SINTEC, SISTET TECHNOLOGY, TOLOMEO,

URBANISTICA 2015 SANZIONI PER LE OPERE COSTRUITE ABUSIVAMENTE circolare n.3_2015 prot.12694 del 28mag2015

URBANISTICA 2015 SANZIONI PER LE OPERE COSTRUITE ABUSIVAMENTE circolare n.3_2015 prot.12694 del 28mag2015

URBANISTICA 2015 SANZIONI PER LE OPERE COSTRUITE ABUSIVAMENTE circolare n.3_2015 prot.12694 del 28mag2015 by Pino Ciampolillo

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E ALTRO

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E ALTRO

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E AL... by Pino Ciampolillo

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E ALTRO

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E ALTRO

URBANISTICA 2015 OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DI ATTI RIGUARDANTI PERMESSO A COSTRUIRE DESTINAZIONE DI USO E AL... by Pino Ciampolillo

Addio a Valeria Solesin, tre religioni in piazza per i funerali di Stato. Risuonano inno italiano e Marsigliese. Il padre: "Giovani non si arrendano"

Addio a Valeria Solesin, tre religioni in piazza per i funerali di Stato. Risuonano inno italiano e Marsigliese. Il padre: "Giovani non si arrendano"






Addio a Valeria Solesin, tre religioni in piazza per i funerali di Stato. Risuonano inno italiano e Marsigliese. Il padre: "Giovani non si arrendano"
 (ansa)

La città listata a lutto nel giorno delle esequie della ragazza uccisa a Parigi. Alla cerimonia di Stato il presidente Mattarella. Monsignor Moraglia ai terroristi: "Non vi odieremo". Imam: "Allah aiuti famiglia e Europa". La comunità islamica: "Come fosse nostra figlia"
Il padre di Valeria. "In questi giorni ho letto che siamo stati un esempio. Se questo è stato vero anche solo in minima parte, voglio dedicarlo a tutti i Valeria e Andrea che non si arrendono -  ha detto Alberto Solesin di fronte al feretro - il fanatismo vorrebbe nobilitare il massacro con dei valori. Desidero inviare un pensiero alle tante famiglie che come noi cercano di superare il dolore per la perdita di un familiare".



Visibilmente commosso ha poi voluto ringraziare  "i rappresentanti delle religioni cristiana, ebraica, musulmana in presenza congiunta" alla cerimonia. "In Francia - ha aggiunto - Valeria ha iniziato a definire il suo progetto di vita spinta dalla curiosità del mondo. Ripensando a mia figlia non voglio isolare la sua immagine dal contesto nel quale viveva a Parigi, l'istituto di demografia, l'università, il bistrot dove amavano incontrarsi tanti ragazzi e ragazze come Valeria, gioiosi, operosamente rivolti verso un futuro che tutti come lei vogliono migliore".



Funerali Solesin, padre: "Nostra dignità è dovuta a Valeria, i giovani non si arrendano"




Un ultimo pensiero nel momento in cui la sua famiglia è così colpita dal lutto, Solesin l'ha voluto rivolgere al figlio Dario "che ha perso oltre una sorella un riferimento che dovrà ora ritrovare in se stesso e Andrea, il compagno di mia figlia che sono tra quelli che non si arrendono". A Dario Solesin, il fratello di Valeria, si è rivolta anche il ministro della Difesa, Roberta Pinotti. "Dario ha detto che dovremo trovare il modo di andare avanti perché Valeria non ci perdonerebbe se rimanessimo fermi", ha sottolineato il ministro

on ti hanno ucciso in nome nostro". Il saluto a Valeria è stata anche l'occasione per riunire rappresentati delle tre religioni monoteiste, cattolici, ebrei, musulmani. Proprio questi ultimi hanno condannato l'attacco di Parigi. "La nostra comunità vuole dirti che non in nome del nostro Dio, non in nome della nostra religione, che è una religione di pace, e certamente non nel nostro nome ti hanno assassinato", ha detto la comunità islamica di Venezia. "Valeria, i tuoi assassini hanno fallito perchè non sono riusciti a instillare l'odio in noi e oggi siamo tutti qui per te. Il terrorismo va sconfitto, e per primi devono farlo mussulmani che ne sono le prime vittime", hanno dichiarato i rappresentanti dell'Unione delle comunità islamiche. Alla cerimonia ha partecipato anche l'imam di Venezia Hamad Al Mohamad. "Chiediamo ad Allah che abbia Valeria e tutte le vittime nella sua gloria, e di aiutare la sua famiglia e di proteggere l'Europa, l'Italia e questa città dal male e di pacificare le nostre anime", ha detto Al Mohamad.

"Non vi odieremo". Nel suo discorso il patriarca Venezia monsignor Francesco Moraglia ha scelto di rivolgersi direttamente ai terroristi. "Si tratta del coraggio di dire, abbiamo sbagliato tutto, chiedete perdono -- ha detto  - . Mai e poi mai condivideremo con voi ciò che vi appartiene, l'odio. Non riuscirete a portarci ad odiare, sarebbe la vostra vittoria, sarebbe la nostra sconfitta". Mentre il presidente dell'Unione delle Comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna, rivolgendosi ai genitori di Valeria li ha ringraziati  "per aver cresciuto una ragazza italiana che ha amato la vita" e "per aver aperto oggi, nel vostro dolore, le porte a tutte di questa cerimonia civile a tutti i cittadini che sono impegnati nel difendere e a trasmettere questi valori alle giovani generazioni".

Gli amici. Nel corso della cerimonia sono intervenuti anche tanti ragazzi. Quei "giovani che non si arrendono", gli amici di sempre di Valeria, molti partiti come lei fuori dall'Italia per trovare lavoro all'estero. "Potranno dire ogni cosa, la più nobile, la più seria, ma per noi sarai sempre quello che eri: un'amica, Valeria", è uno dei passi dei messaggi commossi che i compagni di una vita le hanno voluto dedicarle succedendosi sul piccolo palco eretto davanti al feretro. Parole che hanno ricordato la sua determinazione, la sua capacità di essere sempre a disposizione degli altri; la forza del suo ottimismo o il senso della sua profonda amicizia.

La città. Già dalle prime ore della mattina Venezia si è fermata per salutare Valeria Solesin. Piazza San Marco era presidiata da un folto cordone di forze dell'ordine, in una città listata a lutto. Uomini di polizia e carabinieri spuntavano anche dai tetti dei palazzi, per controllare la zona dove si è tenuta la cerimonia. L'accesso all'area di San Marco era regolato da stretti varchi nei quali gli uomini della sicurezza controllano l'afflusso delle persone utilizzando anche i metal detector. Sui pennoni davanti alla Basilica di San Marco, le bandiere erano a mezz'asta il tricolore italiano e la bandiera europea. Mentre sulle transenne della piazza è stato esposto un grande striscione bianco con la scritta: "Ciao Valeria, figlia nostra angelo nel cielo".



Venezia, bandiere a mezz'asta: città in lutto per Valeria



La meglio gioventù saluta Valeria: "Voglio stare nel mondo come tu avresti fatto"


E' una gioventù profonda, colpita al cuore ma piena di bellezza, quella che ha raccontato chi era Valeria Solesin, nella cerimonia laica di piazza San Marco. Una seconda famiglia fatta di amici d'infanzia, che si è dispersa e poi ritrovata anche via Skype in angoli diversi della terra, Canada, Parigi, Berlino, arricchendosi nel tempo di incontri nuovi. Oggi questa seconda famiglia si è riunita a Venezia. E nel ricordo ha condiviso fragilità e forza
a cura di Laura Pertici